Maggioranza conferma Marini, Ricci: «Rimangono fratture»

Lo dichiara il consigliere regionale Claudio Ricci (Rp) facendo riferimento al voto d'Aula sulle risoluzioni votate dall'Assemblea legislativa

No politica televisiva, Ricci, occuparsi di casette confortevoli per terremotati

Maggioranza conferma Marini, Ricci: «Rimangono fratture»

“La maggioranza conferma la presidente della Regione ma le fratture rimangono evidenti. Una fattura politica che non è stata ricomposta e permangono evidenti le differenze nella maggioranza soprattutto in merito alla nomina del dirigente principale sulla sanità che, secondo quanto emerso, non risponde ai criteri di cambiamento e merito”.

Lo dichiara il consigliere regionale Claudio Ricci (Rp) facendo riferimento al voto d’Aula sulle risoluzioni votate dall’Assemblea legislativa. “La X legislatura regionale – osserva Ricci – prosegue, vista la mozione di fiducia approvata, ma la discesa è iniziata e la sanità, considerato che non è stato reintegrato l’assessore alla sanità dimissionario, come il governo regionale, è ormai incerto e poco incisivo.

La risoluzione di opposizione presentata da Centrodestra e liste civiche è stata respinta anche se certi obiettivi sono urgenti ed essenziali: cambiamento e merito nella scelta di dirigenti/direttori, meno tempi di attesa per gli esami clinici, più acquisti centralizzati per risparmiare, più tecnologia e informatizzazione per risparmiare, maggiore integrazione fra territorio, ospedali e aziende sanitarie/ospedaliere. La crisi – conclude – non è risolta ed anzi dal dibattito è destinata ad aggravarsi visto che la fiducia appare solo labile e temporanea”.

Maggioranza

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*