…Ma il Comune tira dritto!

Realtà Popolare, qual è per noi significato partecipazione
realtà popolare

(Dal Coordinamento del Comitato Comunale del Movimento
di REALTÀ POPOLARE)
…Ma il Comune tira dritto!
Il Sindaco e la Giunta comunale, con in testa l’Assessore Wagué, possessore della relativa delega, sulla questione della gestione delle mense scolastiche, tirano avanti per la loro strada. Lo possono fare? Da un punto di vista legale sembrerebbe di si (tanto è vero che per avvalorare la loro tesi stanno chiamando in causa i garanti degli appalti pubblici) ma, questo atteggiamento intransigente, dall’altro punto di vista e cioè socio-politico, conviene a chi è diventato maggioranza, alle elezioni del maggio 2014, solamente per la ragione che chi li ha preceduti è caduto, in maniera clamorosa, solamente perché aveva alzato una barriera di incomprensibilità tra loro e la cittadinanza?

Dribblare una vera partecipazione, come la collettività la chiede, avendo solo come risposta una negazione assoluta sulle ipotesi messe in discussione dagli stessi, ed in cambio, come risposta, avere solo la possibilità di chinare la testa nelle decisioni già prese, non può essere motivo di procurarsi altri cocci talmente importanti da pregiudicare prospettive future? Anche considerando l’oggettività che non è solo questo il problema che scuote l’Amministrazione comunale: vedi Gesenu; gestione del verde pubblico; gestione dei propri dipendenti; zone di degrado che non si riesce a sanare; ecc… È anche vero che, in effetti, c’è la necessità di garantire un risparmio molto significativo che permetta la continuazione dell’erogazione di questi e di altri servizi per avere un minimo dignità e di benessere a noi ed alle generazioni future ma, d’altro canto, è altrettanto vero che ogni indirizzo che si determina per la gestione della cosa pubblica, non può essere visto solamente sotto l’aspetto del risparmio a tutti i costi. Comunque vada a finire questo increscioso stato di cose, sicuramente lascerà una insoddisfazione tale che, inevitabilmente, inasprirà ed esaspererà gli animi anche per future soluzioni di altri problemi.

Giampiero Tamburi
Coordinatore Comunale
REALTÀ POPOLARE

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*