M5S Perugia, Il nodo intermodale di San Marco, inutile e costoso

Movimento Cinque Stelle
Movimento Cinque Stelle
Movimento Cinque Stelle
PERUGIA – Il Movimento 5 Stelle di Perugia ascolta le proteste dei cittadini San Marco. Sono in fase di ultimazione i lavori del nodo intermodale e gli abitanti scoprono un’infrastruttura che non risolve le problematiche esposte dagli stessi alla pubblica amministrazione. “I sottoscritti esprimono pertanto la propria indignazione nei confronti di codesta amministrazione che non ha tenuto in alcun conto le esigenze degli abitanti di San Marco”, scrivono i sottoscrittori della raccolta firme per chiedere una variante al progetto. Durante le assemblee i cittadini manifestarono la necessità di deviare la strada in direzione Cenerente, come fra l’altro previsto dal piano regolatore, scaricando così di traffico il tratto di strada situato di fronte alla scuola elementare. Tale operazione avrebbe inoltre permesso di realizzare la stazione degli autobus proprio nell’area dell’ex sede stradale, in questo modo la stazione sarebbe stata fruibile dai pedoni senza dover attraversare il traffico veicolare.

Il Movimento 5 Stelle propone invece nel suo programma per le amministrative la progettazione partecipata delle opere pubbliche che porterà ad una razionalizzazione delle spese e al soddisfacimento delle reali esigenze della cittadinanza, impedendo il ripetersi di simili situazioni.
L’opera realizzata, oltre ad essere molto costosa, data la necessità di realizzare una palificata di sostegno ( 1.092.125,07€ secondo determinazione dirigenziale 172/2012), non modifica la situazione esistente in partenza lasciando invariato l’assetto viario, la posizione delle fermate degli autobus e conseguentemente tutti i disagi ed i rischi per pedoni ed automobilisti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*