Primi d'Italia

Ludopatia, Carla Casciari (Pd): “Inaccettabile questo ennesimo rinvio”

Casciari: "Dopo 4 rinvii mi domando quale sia la reale volontà politica di proteggere e tutelare i cittadini umbri da questa piaga sociale"

Carla Casciari

Ludopatia, Carla Casciari (Pd): “Inaccettabile questo ennesimo rinvio” Perugia – “Devo, ancora una volta, esprimere tutto il mio sconcerto nel constatare che è stato deciso prima di rinviare ad oggi la discussione della mia proposta di modifica della legge regionale n. 21/2014, relativa alle ‘Norme per la prevenzione, il contrasto e la riduzione del rischio della dipendenza da gioco d’azzardo patologico’, ed oggi di non prendere in considerazione quanto stabilito ieri dai capogruppo”. È quanto afferma il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) a margine della seduta odierna dell’Assemblea legislativa che aveva all’ordine del giorno la votazione dell’atto presentato dall’esponente di maggioranza.

 

“Dopo quattro rinvii – aggiunge Casciari – di una semplice modifica di una legge regionale vigente, che comporterebbe una difficoltà maggiore per aprire sale scommesse dove è più facile l’accesso, come già è accaduto nel quartiere di Porta Pesa a Perugia in prossimità di tre poli scolastici, mi domando quale sia la reale volontà politica di proteggere e tutelare i cittadini umbri da questa dilagante piaga sociale”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*