Lotta agli sprechi alimentari, Governo accoglie odg di Giulietti (PD)

In-Italia-lo-spreco-alimentare-rappresenta-l-1-19-del-Prodotto-Interno-Lordo_h_partbNell’ambito del Testo unificato concernente la donazione e distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi, è stato accolto l’ordine del giorno presentato dall’on. Giampiero Giulietti che impegna il Governo a prevedere l’utilizzo nelle mense scolastiche e sociali di materie prime derivanti dalla filiera corta del territorio con il fine di promuovere l’educazione all’eliminazione degli sprechi e all’utilizzo di prodotti di qualità e al contempo evitare gli sprechi nelle produzioni agroalimentari.

“Il Testo unificato in discussione alla Camera mira a promuovere la piena utilizzazione dei prodotti da parte dei consumatori con azioni finalizzate a prevenire gli sprechi alimentari, attraverso la donazione delle eccedenze ai fini di solidarietà sociale – ha affermato l’on. Giulietti – Anche per l’industria alimentare e la rete della distribuzione è importante incentivare e agevolare le donazioni delle eccedenze alimentari, sia riducendo gli oneri e gli adempimenti burocratici, sia prevedendo strumenti che incoraggino un crescente numero di operatori del settore attraverso la semplificazione delle regole che disciplinano la donazione degli alimenti ai più bisognosi. Da qui nasce questo ordine del giorno – ha proseguito il deputato Pd – che è stato accolto dal Governo, per far sì che nella predisposizione delle linee di indirizzo rivolte agli enti gestori di mense scolastiche, comunitarie e sociali, si preveda l’utilizzo di materie prime derivanti dalla filiera corta del territorio”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*