Lorena Pesaresi (PD) “incazzata” con la legge elettorale e le ingiustizie dell’Europa

Città ecosostenibili, Perugia al 25 posto, Pesaresi: "Dato preoccupante"
Città ecosostenibili, Perugia al 25 posto, Pesaresi: "Dato preoccupante"

Sono furiosa, sono furiosa contro una legge elettorale che mi ha impedito di andare al Parlamento Europeo, sono furiosa di non essere lì a urlare, a battere una scarpa sul tavolo, contro questa Europa così meschina è ormai pericolosa. Milioni di persone che cercano di sfuggire all’olocausto, allo sterminio, alle torture, alla fame, un momento storico drammatico e l’Europa cosa fa? Gira la testa dall’altra parte, ci pensa contabilmente come a una perdita economica. Cosa propone? Di distruggere le barche con cui, morendo molte volte, cercano la salvezza. E ne parlano come fosse una cosa ragionevole. Ma siamo impazziti? Io, noi non siamo così, non vogliamo affondare i problemi e salvare le banche, no, non siamo così, non ci rappresentate. Chiedo, chiediamo conto di cosa stiano facendo i nostri parlamentari, iniziamo a pensare a cosa fare noi. Subito. Nessuno propose di affondare in porto le navi che dovevano portare gli ebrei in fuga dai campi di sterminio.

1 Commento su Lorena Pesaresi (PD) “incazzata” con la legge elettorale e le ingiustizie dell’Europa

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*