Leonelli: “Il Pd accetta la sfida di un’Umbria di qualità”

Aeroporto, Leonelli PD: «Facciamo chiarezza»

“Il Partito Democratico – dichiara Giacomo Leonelli, Presidente del Gruppo Pd a Palazzo Cesaroni – è convinto della bontà del progetto illustrato della Presidente Marini nella sua relazione programmatica, in quanto pone la scommessa sulla qualità quale elemento fondante di una visione politica tendente alla crescita e all’inclusione. Apprezziamo l’idea di una regione che esce da certe contraddizioni del proprio sistema economico e che, con rigore, indirizza risorse e investimenti solo ove vi sia reale capacità di sviluppo, abbandonando alcune stantie logiche dirigistiche nella gestione dei processi economici ed assistenzialistiche nel governo delle politiche di welfare”.

“C’è una larga fetta della comunità regionale – prosegue Giacomo Leonelli – in particolare quella più giovane, che vuole solo giocarsi, a viso aperto, le proprie carte con pari dignità e pari condizioni di partenza. Ci convince quindi il fatto che una parte di quella sfida sulla qualità si possa giocare sulla capacità da parte della Regione Umbria di essere partner affidabile di chi merita. E ci convince, non solo in un’ottica di sviluppo del territorio, ma anche nel rafforzamento del rapporto di fiducia tra energie del territorio ed istituzioni”.

“Il Partito Democratico accetta la sfida di essere motore di quell’azione riformatrice che trasformi l’Umbria in una regione che si mette al servizio delle migliori energie lavorando sulla moltiplicazione delle opportunità, a cominciare da quelle connesse all’internazionalizzazione, che, per la sua portata, dovrà essere la stella polare di tutte le politiche regionali, senza limitarsi unicamente ai settori tradizionali. Giocare e vincere la partita sulla e della competizione globale, è una sfida che è alla nostra portata, a patto anche che la classe politica regionale punti sul tema delle infrastrutture viarie e, in particolare, sul potenziamento dell’aeroporto, sull’accessibilità all’alta velocità ferroviaria e sul completamento di quelle opere che sono oggetto ultraventennale di dibattito e che, ci auguriamo, scompaiano dalla prossima campagna elettorale, in quanto ultimate nel corso di questa legislatura”.

“Il Pd – conclude Leonelli – valuta positivamente lo slancio delle linee programmatiche presentate oggi, che si incardinano nel percorso che a livello nazionale, non senza resistenze, sta portando avanti il Governo Renzi, ed è pronto al confronto e alla collaborazione con le altre forze politiche rappresentate in Consiglio regionale, augurandosi anche che esse escano dalla logica delle mere battaglie di bandiera – penso ad esempio alla polemica sui rimborsi spese o nell’agitazione tout court dello spettro dell’immigrazione – per scendere sul terreno propositivo dell’individuazione delle soluzioni concrete a favore della nostre comunità regionale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*