Unipegaso

Lega Nord Perugia a fianco dei dipendenti Nestlè Perugina

Candiani e Marchetti: “La situazione è assurda: si continua ad esportare cervelli e ad importare immigrati, lasciando mano libera alla speculazione delle multinazionali straniere”

Lega Nord Perugia a fianco dei dipendenti Nestlè Perugina

Lega Nord Perugia a fianco dei dipendenti Nestlè Perugina

PERUGIA – La Lega Nord Perugia è a fianco dei lavoratori della Perugina che protesteranno con la manifestazione di domani, 27 Settembre a San Sisto. “Lo sciopero indetto dai dipendenti, non esprime solo la protesta dei lavoratori contro le scelte della Nestlé, che mettono a rischio il futuro di centinaia di famiglie, ma rappresenta la dimostrazione del fallimento totale della politica regionale e nazionale. La situazione è assurda: si continua ad esportare cervelli e ad importare immigrati, lasciando mano libera alla speculazione delle multinazionali straniere.

Come denunciamo da tempo, è evidente la mancanza di politiche a sostegno di programmazione ed innovazione.

Il risultato è sconcertante soprattutto in Umbria, dove la disoccupazione giovanile sfiora ormai il 40%, con un tasso di povertà tra i più alti d’Italia e un’attività industriale costantemente cannibalizzata dalle multinazionali.

Difendere il made in Italy per la Lega è sempre stata una priorità: lo facciamo su scala nazionale, lo ripetiamo in Umbria. In Regione i consiglieri Lega Nord Umbria, cogliendo la criticità della situazione hanno richiesto l’audizione dei vertici della Perugina e dei sindacati per avere un quadro operativo più definito e trovare le dovute soluzioni.

Domani mattina la Lega Nord Perugia sarà a fianco dei dipendenti della Perugina per obbligare le istituzioni, dal Governo alla Regione, ad occuparsi di questa vicenda, che coinvolge centinaia di dipendenti che rischiano il lavoro.

Per chi ha a cuore l’Umbria, è un dovere tutelare un’azienda storica che è riuscita ad esportare il nome dell’Umbria in tutto il mondo”. Lo dichiarano il segretario Regionale della Lega Nord Umbria, Sen. Stefano Candiani e il commissario della Lega Nord Perugia, Riccardo A. Marchetti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*