La Sinistra per l’Umbria sabato a Roma con Landini

La Sinistra per l’Umbria aderisce e partecipa sabato 28 marzo alla manifestazione nazionale di Roma convocata dalla Fiom-Cgil che è stata denominata ‘UNIONS’.

Oggi le lavoratrici e i lavoratori hanno visto cancellati i diritti frutto di lunghe battaglie, tanti altri lavoratori quei diritti non li hanno neppure mai avuti, dispersi nelle tante forme di lavoro precario e sottopagato.

Per tutte e per tutti il lavoro sta diventando più povero e precario, anche nella nostra regione, l’Umbria.

Oggi abbiamo bisogno di riprendere il filo dell’impegno comune, della lotta contro le politiche dei governi che in Italia e in Europa hanno voluto far pagare al lavoro il costo di una crisi prodotta dalla finanza e dalle speculazioni.

Per dare rappresentanza al lavoro, per affermare i principi della Costituzione, oggi è necessaria una nuova alleanza, una ‘Unions’, abbiamo bisogno di costruire una ‘coalizione sociale’ che unisca ciò che governo Renzi e Confindustria vogliono separare, per avviare un nuovo processo politico e sociale a sinistra.

Di questo processo unitario, sociale e politico ne abbiamo urgente bisogno anche nella nostra regione, per questo La Sinistra per l’Umbria si dichiara disponibile a partecipare ad ogni iniziativa che si muove in tal senso.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*