Ius Soli non deve passare né oggi né mai, Giuseppe Castelli

Ormai siamo vulnerabili Dal sud del Mediterraneo flussi di persone ci stanno letteralmente conquistando

 Ius Soli non deve passare né oggi né mai, Giuseppe Castelli

Ius Soli non deve passare né oggi né mai, Giuseppe Castelli

“Ormai siamo vulnerabili.” A dirlo è Giuseppe Castelli, Commissario del Fronte Nazionale per l’Umbria. Dal sud del Mediterraneo flussi di persone ci stanno letteralmente conquistando e, mentre Francia e Spagna chiudono i loro porti e l’Austria minaccia di schierare l’esercito, in Italia nessuno interviene per difendere la nostra sovranità ed i nostri confini. Quei confini macchiati dal sangue dei nostri nonni, dei nostri padri, che li hanno difesi con cuore e spirito patriottico. Stiamo seriamente rischiando di perdere la nostra identità a causa di questo governo liberista sostenuto dall’indifferenza degli Italiani, cancro che solo il popolo può sconfiggere. Lottare oggi, per non soccombere domani.

I rischi sono molteplici, soprattutto se dovesse essere approvato lo Ius Soli, continua Castelli.
La storia ha tristi precedenti e insegna che le invasioni non si concludono mai in modo felice per il popolo invaso; la nostra fine sarà paragonabile a quella  dei nativi americani: brutalmente conquistati, privati della loro terra e confinati in piccoli lotti di terra. Vi è un rimedio: la lotta. Saremo sempre contrari allo Ius Soli.
Non possiamo più accettare ordini da un governo abusivo non eletto dal popolo,  non possiamo più accettare una sinistra (o quel che ne resta) che svende la nostra sovranità per tornaconti politici, né tanto meno che ci dividano, trovando la loro forza nella nostra separazioni.
“Il Fronte Nazionale sarà sempre in prima linea e schierato dalla parte degli Italiani. Se saremo tutti insieme, uniti in un’ unica forza, nessun manganello potrà allontanarci dalla svolta che il nostro paese merita!”
Il Fronte Nazionale tutto ricorda che: “la cittadinanza è appartenenza, sangue e suolo. È il frutto di un percorso umano, storico ed etico. L’Italianita’ non è un timbro su un pezzo di carta, ma un atto d’amore. Perché la cattiveria verso gli Italiani di questo governo prospera dove gli uomini buoni vengono meno. “
Conclude Castelli “La nostra scelta l’abbiamo fatta: essere liberi e fieri  di essere chi siamo, Italiani!”(G.Castelli Fronte Nazionale Umbria)
Print Friendly, PDF & Email

1 Commento su Ius Soli non deve passare né oggi né mai, Giuseppe Castelli

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*