#iSoldiCiSono, Rifondazione comunista si mobilita

Ieri (venerdì 11) siamo stati in piazza a San Giustino, oggi siamo a Città di Castello

#iSoldiCiSono, Rifondazione comunista si mobilita

 #iSoldiCiSono, Rifondazione comunista si mobilita

Rifondazione comunista di Perugia sarà impegnata nei prossimi giorni per una mobilitazione straordinaria a sostegno della campagna #iSoldiCiSono; da anni una campagna martellante dice che per uscire dalla crisi bisogna fare sacrifici, perché le risorse sono scarse e se si danno ai pensionati non ce n’è per i disoccupati, se si rinnova il contratto dei lavoratori pubblici non si può istituire il reddito minimo, se si accolgono i migranti non ci sono risorse per gli italiani.
Si dice anche che il problema è il debito pubblico perché abbiamo vissuto sopra le nostre possibilità, e che per diminuire il debito vanno tagliati i servizi e privatizzati i beni comuni. È falso. È falso che la crisi dipenda dalla scarsità delle risorse. Ed è falso che il debito pubblico dipenda dal fatto che abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità.

Ieri (venerdì 11) siamo stati in piazza a San Giustino, oggi siamo a Città di Castello, mentre domenica saremo a Citerna; fitta l’agenda di impegni per la prossima settimana, Lunedì a Marsciano, martedì a Perugia centro, mercoledì a Castiglione del Lago e Umbertide, giovedì a Gualdo Tadino, Magione e Ponte San Giovanni, venerdì a Passignano sul Trasimeno, sabato a Pian di Massiano, Tuoro, Todi e Foligno, mentre domenica sarà la volta di Foligno e Spoleto. La campagna proseguirà con nuove date anche nella settimana successiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*