Intervista video Luca Barberini prima della sua conferenza stampa

La causa che ha spinto Barberini a rassegnare le dimissioni è stata la scelta dei direttori generali

Luca Barberini, in Giunta ora non rientro, Def non in pericolo

Intervista Luca Barberini prima della sua conferenza stampa

“Per i margini di manovra devono essere fatti passi da entrambe le parti. Io ne ho fatti tanti, noi abbiamo la necessità di recuperare l’azione politica, che sia basata sul rispetto dei valori delle idee delle singole persone, che hanno dato un contributo importante alla vittoria di questa coalizione, alla realizzazione di un progetto e non possono essere cacciati fuori”. Lo ha detto Luca Barberini durante la conferenza stampa, a Palazzo Cesaroni (Sala Partecipazione), dove ha illustrato le motivazioni che lo hanno portato alle dimissioni da assessore regionale a Sanità, Coesione sociale e Welfare. La causa che ha spinto Barberini a rassegnare le dimissioni è stata la scelta dei direttori generali nominati dalla Giunta Marini: “Le nomine sono state fatte senza la mia partecipazione – ha detto l’ex assessore -, non c’era alcuna urgenza di fare e chiudere tutti in pochi giorni, o meglio in pochissimi minuti, avevamo tempo fino al 29 febbraio. C’era una possibilità di ragionare e continuare a riflettere, era nei fatti e non l’abbiamo saputo utilizzare, o almeno da altri non è stata colta questa mia disponibilità alla partecipazione e al confronto”…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*