Insulti a Cristina Rosetti, M5s Perugia: “Assessore Cicchi con gli insulti non si risolvono i problemi dei cittadini”

Referendum, M5s Corciano, sindaco e assessori andranno a votare?

Insulti a Cristina Rosetti, M5s Perugia: “Assessore Cicchi con gli insulti non si risolvono i problemi dei cittadini”

Una pubblica amministrazione è un luogo aperto al confronto democratico con i cittadini

Il Movimento 5Stelle ed i consiglieri Giaffreda e Pietrelli esprimono solidarietà e rinnovano pieno appoggio alla portavoce Cristina Rosetti, ingiustificatamente attaccata e insultata in modo strumentale dall’assessore Cicchi.

Il M5S fa presente all’assessore che una pubblica amministrazione è un luogo aperto al confronto democratico con i cittadini, confronto cui non ci si può sottrarre insultando una consigliera eletta (a differenza dell’assessore) proprio da una parte significativa di quei cittadini.

La consigliera Rosetti, insieme agli altri consiglieri Pietrelli e Giaffreda, è impegnata a difendere lo spirito e le finalità del M5S, promuovendo gli interessi dei cittadini e la tutela del ”bene comune”, secondo modalità di partecipazione e condivisione delle scelte assai distanti dall’approccio dall’assessore.

Politica non è infatti carità, non è un “ausilio calato dall’alto”, ma ascolto di tutti e puntuale applicazione dei diritti in forma democratica, aperta e partecipata: lo sprezzante giudizio negativo sull’assistenza indiretta è un chiaro esempio del pensiero dell’assessore al riguardo.

Il M5S confida comunque che l’assessore Cicchi, una volta superata la fase di nervosismo evidentemente cagionato dalla sostanza delle argomentazioni della consigliera Rosetti, ed a riprova che la stessa aveva colto nel segno, fornisca le risposte dovute ed avvii un confronto aperto e democratico coerentemente con il ruolo istituzionale che ricopre.

Possibilmente usando toni e modi conformi ad un dibattito civile e democratico. I consiglieri Pietrelli e Giaffreda Gli Attivisti del M5S Perugia.

insulti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*