Informatica, Galgano (SC): assurdo in Umbria solo tre cattedre

Terremoto, Galgano (CI): no tax area nei Comuni colpiti

Informatica, soltanto da una delle indagini più recenti in Italia risulta che ci sono 76mila figure professionali vacanti legate al mondo dell’informatica e della digitalizzazione e che potrebbero iniziare a lavorare da domani. Questo a dimostrazione dell’importanza della formazione nelle scuole in questi ambiti. Per quanto riguarda l’Umbria, poi, ritengo assurdo che ci siano soltanto 3 posti messi a concorso per l’insegnamento dell’informatica e nessuno per il potenziamento a fronte di numerose richieste da parte delle scuole e soprattutto dell’assunzione di docenti locali, abilitati in informatica, in istituti del Nord Italia”. Così la deputata del gruppo di Scelta Civica, Adriana Galgano ha replicato al ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini durante il question time sull’interrogazione depositata sulla discrepanza tra le richieste di potenziamento della materia informatica delle scuole e gli organici messi a disposizione.

In Umbria, in particolare, ci sono 26 docenti abilitati all’insegnamento della materia che, proprio perché hanno ottenuto tale qualifica e nonostante hanno insegnato per anni in regione, ora con le previsioni della legge ‘Buona Scuola‘ sono stati assunti negli istituti del Nord Italia. Eppure potrebbero soddisfare quelle richieste di potenziamento dell’informatica presentate dalle scuole umbre che, ad oggi, non verranno coperte.

La ministra Giannini ha evidenziato come il plafond di docenti sia adeguato alle previsioni della normativa e del Piano nazionale sulla scuola digitale visto che sono stati 290 quelli che hanno accettato le cattedre di informatica e 920 saranno assunti a concorso. Mentre per il potenziamento ha sostenuto come sia stato stabilito in relazione alle richieste degli istituti.

“Nella mia regione – ha, tuttavia, fatto notare Galgano – dove la disoccupazione, soprattutto giovanile, rimane alta, ribadisco che ci sono soltanto tre posti a concorso e nessuno per il potenziamento dell’informatica mentre le richieste delle scuole sono molto numerose. Chiediamo, quindi, al Ministro di verificare ulteriormente le domande inoltrate dalle scuole e di aumentare l’organico per il potenziamento dell’informatica”.

1 Commento su Informatica, Galgano (SC): assurdo in Umbria solo tre cattedre

  1. Ma prima di votare sì alla legge della buona scuola la Galgano li ha letti gli interventi delle associazioni e dei cobas degli insegnanti, quando mettevano in guardia dal caos che la riforma Giannini avrebbe creato? E ora con che faccia si lamenta con la Giannini che è stata pure eletta con Scelta Civica?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*