Indesit – Whirlpool, Giulietti (PD) torna ad interrogare il Governo

indesitIn merito al piano industriale Whirpool – Indesit che prevede un consistente numero di esuberi, i deputati Pd Lodolini, Giulietti e Manzi hanno depositato in Parlamento un’interrogazione al Ministero dello Sviluppo Economico per conoscere nel dettaglio l’entità degli investimenti Whirlpool e la loro distribuzione in funzione dello sviluppo dell’azienda sul territorio fabrianese, con particolare attenzione all’indotto e per sapere quali ripercussioni preveda il piano nella sua interezza, rispetto anche al personale degli uffici, impiegati in servizi della produzione.

Nel piano si prevede la chiusura del sito produttivo di Albacina e la concentrazione della produzione su quello di Melano, incentrando le prospettive di lavoro non più sui forni ma sui piani ad induzione di tutti i mercati Whirlpool.

La trattativa è stata rinviata al Ministero per lo sviluppo economico e si terrà il giorno 27 aprile. I deputati hanno espresso condivisione rispetto all’atteggiamento del governo che è stato molto chiaro e netto nelle sue posizioni, mostrando apprezzamento per le produzioni riportate in Italia dall’estero, e per l’investimento importante che riguarderà il nostro Paese, con la creazione di un polo di eccellenza della produzione e della ricerca, ma ha affermato la sua netta contrarietà all’ipotesi di aumento degli esuberi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*