Primi d'Italia

Strada comunale Ponte Rio, san Marino, una strada abbandonata

Il cedimento della scarpata ha ostruito una delle due carreggiate della strada

Strada comunale Ponte Rio, san Marino, una strada abbandonata

PERUGIA – Presentata questa mattina una interrogazione dei consiglieri Borghesi e Mirabassi sulla strada comunale Ponte Rio-San Marino. Questo tratto di strada molto utilizzato dai residenti della zona è stato oggetto, nel 2014 di uno smottamento a seguito di un consistente nubifragio. Il cedimento della scarpata ha ostruito una delle due carreggiate della strada e in via temporanea l’amministrazione comunale ha provveduto ha posizionare dei blocchi spartitraffico (new jersey) istituendo un senso unico alternato.

“Dopo questo primo intervento tampone – sostengono i due consiglieri PD Borghesi e Mirabassi – la strada è stata completamente abbandonata, nulla è stato fatto nonostante le ripetute segnalazioni da parte dei cittadini riguardo la pericolosità del restringimento di carreggiata mal segnalato e in prossimità di una curva. È necessario che l’amministrazione comunale intervenga rapidamente per consolidare la scarpata e, quindi, ripristinare il doppio senso di marcia al fine di garantire la sicurezza dei fruitori del tratto viario. L’inerzia che l’amministrazione ha dimostrato su questa problematica è l’emblema di quanta poca attenzione la Giunta riservi alle periferie”.

Questo il testo integrale dell’interrogazione:

Oggetto: Strada Comunale Ponte Rio – San Marino, una strada abbandonata.

Ai sensi dell’art. 68 comma 1 del Regolamento del Consiglio Comunale si interroga la S.V. per avere informazioni:

– circa la sussistenza del seguente fatto:

Nel febbraio 2014 la strada che dall’abitato di Ponte Rio sale verso la frazione di San Marino è stata oggetto di uno smottamento a seguito di un consistente nubifragio.

La frana  ha quasi interamente coperto una delle due carreggiate e l’unico intervento fatto è stato quello di posizionare degli spartitraffico in cemento, riducendo la carreggiata ad una sola corsia ed istituendo il senso unico alternato.

Come più volte e giustamente lamentato dai residenti vi e’ il rischio d’incidenti poiché la frana si trova prima di una curva ed il restringimento della carreggiata non e’ stato adeguatamente segnalato.

– circa la verità del seguente fatto:

In tre anni e mezzo l’Amministrazione non ha provveduto a ripristinare la scarpata oggetto dello smottamento lasciando i new jersey, ormai ricoperti dalla vegetazione, a circoscrivere l’area interessata.

Nonostante la pericolosità della strada, soprattutto di notte o in condizioni di visibilità ridotte, la circolazione è a tutt’oggi a senso unico alternato.

– circa i motivi e gli intendimenti  della seguente attività del Sindaco/della Giunta:

Se l’Amministrazione comunale ha dato mandato ai propri tecnici di individuare gli interventi necessari al consolidamento della scarpata e, quindi, al conseguente ripristino del doppio senso di marcia. Quando questi interventi verranno messi in cantiere e con quali fondi verranno realizzati.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*