I lavoratori del centro a piedi “per forza”!

carla-spagnolida Carla Spagnoli (Presidente onorario del Movimento per Perugia)
Domenica mattina, in occasione dell’evento “Grifonissima”, il Comune ha disposto la chiusura totale del traffico nell’area ZTL del centro storico e nell’area di Largo Cacciatore delle Alpi, dalle 9:30 fino al termine della manifestazione. Il provvedimento, come al solito, è stato preso senza tener conto né dei residenti né dei commercianti e di chi lavora nel centro storico… Strade importanti per il transito come via Ripa di Meana sono rimaste chiuse anche dopo che i corridori di “Grifonissima” erano passati, e così per molti perugini andare in centro storico domenica mattina è diventato un vero e proprio calvario! C’è chi è stato costretto a tentare percorsi diversi facendo lunghi e inutili giri per raggiungere finalmente il centro e il luogo di lavoro!

Tutto questo a causa di un’amministrazione Boccali disorganizzata e incapace, che è riuscita a fare in modo che un evento sportivo e popolare come “Grifonissima” creasse, mai come quest’anno, grandissimi disagi ai cittadini! Ben vengano manifestazioni sportive come la “Grifonissima”, importanti per la vita e il rilancio del nostro centro storico, ma perché non si è tenuto conto delle esigenze di chi in centro vive e lavora?  Perché le strade sono rimaste chiuse dopo che i corridori erano passati? Perché non sono stati comunicati per tempo dei percorsi alternativi per raggiungere il centro anche durante la manifestazione? Ancora una volta quest’amministrazione, che tanto parla di rilancio del centro, ha dimostrato di non comunicare con i suoi cittadini!

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*