Giuseppe Biancarelli resta in Regione, Consiglio Stato sospende decisione Tar su Casciari

Giuseppe Biancarelli resta in Regione, Consiglio Stato sospende decisione Tar su Casciari
GIUSEPPE BIANCARELLI UMBRIAPIU' UGUALE

Giuseppe Biancarelli resta in Regione, Consiglio Stato sospende decisione Tar su Casciari
Il Consiglio di Stato sospende la decisione del Tar che aveva accolto il ricorso di Carla Casciari, prima dei non eletti del Partito democratico, assegnandole il seggio di Giuseppe Biancarelli (Umbria più uguale) all’Assemblea legislativa dell’Umbria. A comunicarlo è stato lo stesso Biancarelli che ha fatto ricorso al Consiglio di Stato con l’avvocato Mario Santini. E’ il decreto 04663 del 2015 che fa seguito alla richiesta di sospensiva avanzata dal consigliere regionale eugubino.

Quindi i giudici hanno sospeso la decisione del Tar e ora si dovranno pronunciare nel merito. Il consiglio di Stato, nel sospendere la sentenza del Tar, ha rinviato tutto alla camera di consiglio fissata per il 5 novembre. Per il massimo organo di giudizio amministrativo “la questione dedotta in appello merita l’approfondimento nella sede collegiale”. Giuseppe Biancarelli, quindi resta in consiglio regionale. “Nella seduta di giovedì – ha detto il consigliere – in aula ci sarò io”. Biancarelli non ha voluto commentare ulteriormente la decisione del Consiglio di Stato.

Giuseppe Biancarelli

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*