Giano, Barbarito: “il centrosinistra torni a scuola”

Jacopo BarbaritoGIANO DELL’UMBRIA – “Il centrosinistra gianese dovrebbe tornare sui banchi di scuola, non su quelli del Comune di Giano dell’Umbria”. E’ quanto dichiara Jacopo Barbarito, candidato sindaco della lista “Centrodestra per Giano”, commentando ironicamente il manifesto della lista “Insieme per Giano”, che sostiene la candidatura di Marcello Bioli, che riporta un vistoso errore di ortografia.

“Fortunatamente nella mia lista ci sono due insegnanti, così possiamo dargli qualche ripetizione ancor prima della campagna elettorale. A parte le battute, l’affissione di questo manifesta dimostra qual è l’approccio del centrosinistra a questa campagna elettorale: una svista clamorosa che da prova del pressappochismo e della noncuranza nei confronti dei cittadini che fa il paio con la farsa delle primarie di coalizione, con le quali la parte sconfitta non ha accettato il verdetto della consultazione e ha dato vita ad un’altra lista. Un comportamento incredibile che dimostra la mancanza di rispetto della volontà degli stessi iscritti ai partiti del centrosinistra, oltre che di quella dei tanti comuni cittadini che si sono recati ai seggi, versando anche il contributo di un euro. I gianesi – conclude Barbarito – fortunatamente non saranno né ciechi né immemori di questi fatti quando entreranno nelle cabine elettorali”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*