Giacomo Leonelli (Pd),commissione inchiesta rifiuti lavori a contatto con quella nazionale

raccordo con quelli della commissione Ecomafie presieduta dall’onorevole Alessandro Bratti

Giacomo Leonelli, segretario regionale Pd, lancia un nuovo appuntamento per la valorizzazione del paesaggio, dopo quello di Villa del Colle del Cardinale
Giacomo Leonelli, segretario regionale Pd, lancia un nuovo appuntamento per la valorizzazione del paesaggio, dopo quello di Villa del Colle del Cardinale

Giacomo Leonelli (Pd),commissione inchiesta rifiuti lavori a contatto con quella nazionale

“La commissione regionale di inchiesta sulla gestione dei rifiuti svolga un lavoro proficuo ed incisivo, perché i cittadini umbri hanno il diritto di conoscere tutte le problematiche su cui il lavoro della commissione stessa dovrà fare piena luce, anche in un’ottica di trasparenza amministrativa e di miglioramento dei servizi erogati”. È quanto dichiara il capogruppo regionale del Pd, Giacomo Leonelli. “Come Partito Democratico – dichiara Leonelli – siamo sicuri di aver indicato a far parte della commissione persone all’altezza del compito loro affidato e la cui competenza ed esperienza saranno sicuramente utili ai lavori della commissione stessa, che con ogni probabilità, alla luce di quanto comunicato dalla Presidente del Consiglio, comincerà a riunirsi nel corso della prossima settimana. Il Pd vuole fermamente che il lavoro della commissione arrivi nei prossimi tre mesi a quel livello di valutazione dei fatti che è necessario a fare piena luce su tutte le situazioni da valutare. Per questo riteniamo necessario che i suoi lavori trovino un momento di proficuo raccordo con quelli della commissione Ecomafie presieduta dall’onorevole Alessandro Bratti, visto che alla commissione parlamentare la legge assegna senza dubbio un potere di inchiesta più incisivo e penetrante”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*