Francesco Masciarelli (M5S): “Renzi, Marini e complici…”

da Francesco Masciarelli (candidato M5S al consiglio regionale)
Renzi, Marini e complici: l’assalto alla Costituzione può essere fermato in un solo modo.
L’assalto alla Costituzione inizia con Renzi e complici e finisce con la Marini.

Renzi impone alla Camera l’Italicum, leggere elettorale nazionale per un Parlamento di nominati, mentre la Marini fa approvare l’Umbricellum, legge elettorale regionale realizzata solo per permetterle di rimanere al suo posto per (almeno) un altro mandato.

Entrambi se ne infischiano dei molti profili di incostituzionalità delle due leggi.
L’Umbricellum è addirittura peggiore dell’Italicum: non è presente nemmeno una soglia minima per il premio di maggioranza, ed è addirittura previsto un “premio” al miglior perdente concordato con l’attuale “opposizione”.

Roba che farebbe la gioia di uno show di Maurizio Crozza.
Ma i cittadini italiani ed umbri sappiano che esiste un solido baluardo contro questo assalto: ed il baluardo si chiama Movimento 5 Stelle.
Il Movimento, sola vera novità politica in un quadro generale dove maggioranza ed opposizione giocano a sostenersi reciprocamente con l’unico fine di rimanere aggrappati alle rispettive poltrone, ha sempre fatto della Costituzione il suo faro, portando avanti battaglie dentro e fuori il Parlamento in sua difesa.
Ci batteremo strenuamente fino a ripristinare il sacrosanto diritto dei cittadini ad essere rappresentati da persone oneste e competenti, scelte con modalità democratiche e non imposte dal potente di turno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*