Forza Nuova, troppi negozi di cinesi ad Ellera di Corciano

Tanti, troppi cinesi, secondo il movimento politico di Destra

Forza Nuova, Ellera di Corciano torni ai commercianti italiani

Forza Nuova, troppi negozi di cinesi ad Ellera di Corciano. In 500 metri lineari, circa 10 attività di proprietà di soggetti cinesi Nella notte di giovedì 7 luglio, i militanti di Forza Nuova Perugia sono nuovamente tornati in azione. Luogo scelto questa volta è stata Ellera di Corciano. In questa località infatti sono presenti in 500 metri lineari, circa 10 attività di proprietà di soggetti di origine cinese. Come ormai è noto, le attività commercianti di cinesi presenti in Italia sono un vero e proprio ricettacolo di illegalità condita con lo smercio di prodotti contraffatti, sfruttamento della manodopera da rasentare quasi la schiavitù, e centri con forti legami con la clandestinità.

Le attività cinesi su tutto il territorio nazionale, e anche nel perugino, stanno crescendo vertiginosamente. Andando soprattutto a creare una sleale concorrenza ai commercianti nostrani, che costretti a pagare esose tasse per lo svolgimento delle loro attività, subendo continui e certosini controlli da parte delle forze dell’ordine, si vedono a fronte di ciò il pullulare di attività extranazionali in forte odore di illegalità che prosperano economicamente in barba a qualsiasi regola e legge prevista dallo Stato. Forza Nuova dice “BASTA” a tutto ciò. Lo Stato deve evitare che, in un momento di crisi economica e lavorativa come questo per gli italiani, sorgano delle attività che possano ledere ancora di più il tessuto economico dell’Italia.

Per questo nella suddetta notte del 7 luglio, i militanti forzanovisti perugini hanno affisso dei manifesti di denuncia all’entrata di diverse attività cinesi presenti ad Ellera. Forza Nuova invita le istituzioni e le forze dell’ordine ad un maggiore controllo di queste attività straniere, il cui comparire sempre più spesso deve allarmare e mettere in sospetto la cittadinanza e gli organi pubblici.

Forza Nuova Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*