Foligno, Filipponi “oscure manovre di campagna elettorale”, risposta del PD

main_551431_filipponi_stefania_candidata_impegno_civile_per_comune_di_folignoFOLIGNO – Nel leggere la dichiarazione della Candidata sindaco Stefania Filipponi di Impegno civile e della coalizione del Centrodestra, che riferisce di oscure manovre di campagna elettorale dove si promettono posti di lavoro speculando sulle necessità di famiglie in crisi parlando anche di voto di scambio ( ” in una cittá sempre più povera – è quanto scrive la Filipponi – anche il mercato elettorale si adegua comprarsi un candidato, prima, che un voto,poi a liste presentate, costa poco, talvolta pochissimi: solo una promesso o al massimo 50 euro’ ), riteniamo che la Candidata,fosse in possesso di prove su quanto afferma, debba rivolgersi subito alla Magistratura e alle forze dell’ordine per denunciare gli episodi di cui è a conoscenza invece di sparare nel mucchio e invelenire il dibattito democratico della campagna elettorale.

Il Pd e la Coalizione di Centrosinistra si riservano di tutelare la propria immagine quella dei propri candidati nelle sedi opportune.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*