Foligno, elezioni, Simona Bonafè scalda la piazza

IMG_1912FOLIGNO – Ha scelto Foligno per aprire la sua campagna elettorale in Umbria, in vista delle prossime elezioni europee. E la città l’ha ripagata con calore ed entusiasmo.

Simona Bonafè, parlamentare del Partito democratico, candidata al Parlamento europeo come capolista della circoscrizione Italia centrale, ieri pomeriggio, ha scaldato piazza della Repubblica, incontrando centinaia di cittadini e simpatizzanti, insieme al candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Nando Mismetti.

“L’Umbria è una terra ricca di risorse, con cui ho da sempre un rapporto speciale – ha evidenziato Bonafè – e il mio primo impegno, se eletta in Europa, sarà quello di tutelare il made in Italy e di favorire la promozione dei nostri territori e delle nostre eccellenze. L’Europa del rigore ha stancato, dobbiamo creare una nuova classe dirigente europea che renda l’Unione europea un soggetto che punti davvero alla crescita, all’integrazione, allo sviluppo e che dia opportunità concrete a 27 milioni di disoccupati”.

Riferendosi alla realtà folignate e alle prossime elezioni amministrative, la capolista del Pd alle europee ha detto “faccio i complimenti a Nando Mismetti per come ha governato questa città in un periodo difficilissimo, facendo cose importantissime per il futuro e riuscendo a dare risposte adeguate a tutti i cittadini, sono stata un amministratore locale anch’io e so bene quanto sia dura. Viviamo un momento storico molto complesso e al livello locale va data fiducia ad amministratori davvero capaci e preparati come Nando, un sindaco in grado di guardare al futuro in maniera strategica”.

Mismetti, nel suo intervento, ha sottolineato l’importanza delle politiche e delle risorse europee e per lo sviluppo dei territori locali, tracciato un bilancio dell’attività svolta negli ultimi cinque anni ed evidenziato gli obiettivi per il futuro di Foligno, affermando che “per amministrare bene una città, in un periodo di grandi difficoltà, c’è bisogno di certezze di persone capaci, non di improvvisazione”.

All’incontro è intervenuta anche Lorena Pesaresi, unica candidata umbra al Parlamento europeo per il Partito democratico, sottolineando che “l’Europa unita ancora non è stata fatta, non si può essere uniti solo con l’euro ma serve vera integrazione politica, sociale e culturale. Sono oltre venti anni che l’Umbria non ha una rappresentanza diretta in Europa, è giunto il momento di portare a Bruxelles le nostre risorse e il nostro capitale umano per costruire un’Europa più giusta e attenta ai cittadini e ai territori”.

All’iniziativa sono intervenuti anche il segretario regionale del Partito democratico, Giacomo Leonelli, che ha ribadito la necessità di “rafforzare le candidature per l’Umbria in Europa per essere davvero competitivi come regione” e la segretaria comunale del Pd, Patrizia Epifani, che ha ringraziato Simona Bonafè e Lorena Pesaresi “per aver scelto Foligno come tappa di partenza della campagna elettorale verso l’Europa” e i tanti cittadini “per la straordinaria partecipazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*