Flamini/Prc: “Bene la coalizione sociale di Landini. Serve anche all’Umbria”

Flamini/Prc: «A Perugia non serve un Cie, ma un piano sociale e maggiore intelligence»

Il lancio della coalizione sociale da parte di Landini rappresenta un fatto davvero importante. Si tratta di un progetto condivisibile, un’alternativa alle politiche di austerità e al neoliberismo di stampo renziano a cui la coalizione sociale può portare un grande contributo. Del resto Rifondazione comunista è da tempo fortemente impegnata per costruire una sinistra antiliberista unitaria e plurale. Siamo di fronte a percorsi che possono e debbono incontrarsi anche in Umbria per definire una coalizione sociale e politica alternativa al PD e alla Marini, capace di avanzare una proposta autonoma di governo per la nostra regione, una regione sfinita dalla crisi e dalla subalternità della giunta regionale ai dettati del governo Renzi. Con questo spirito lavoreremo per la massima riuscita della manifestazione del 28 marzo prossimo indetta dalla FIOM.

 
Enrico Flamini
Segretario Regionale Prc Umbria.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*