Flamini (Prc Perugia):”Presenteremo mozioni contro il taglio degli organici delle scuole”

PRC

prc(umbriajournal.com) PERUGIA – Rifondazione comunista di Perugia intende appoggiare un’iniziativa generale contro il taglio degli organici della scuola. Come noto davanti al TAR del Lazio è pendente un ricorso contro il provvedimento di determinazione degli organici del personale scolastico per l’a.s. 2011/2012. Il TAR del Lazio ha già accolto i ricorsi proposti da genitori, docenti e da alcuni Enti locali (Provincia di Roma, Provincia Vibo Valentia, Comune di Fiesole, Imola, ecc.) per i tagli agli organici relativi agli aa.ss. 2009-10 2010-11; le sentenze del TAR sono state confermate dal Consiglio di Stato con decisione del 30 luglio 2011 che ha pertanto stabilito che l’allora Ministra Gelmini ha proceduto in modo illegittimo, omettendo anzitutto l’acquisizione del parere obbligatorio della Conferenza unificata Stato-Regioni-Enti locali.

Con analogo procedimento illegittimo la Gelmini ha provveduto anche per i tagli agli organici relativi all’a.s. 2011-12, disponendo detti tagli sulla base di uno schema di decreto interministeriale, mentre avrebbe dovuto adottare un formale decreto, dopo aver acquisito il parere della Conferenza Unificata Stato-Regioni-Enti Locali.

Dopo la suddetta decisione del Consiglio di Stato e quando già i tagli erano stati effettuati, con tutti i conseguenti effetti negativi per la scuola, l’allora Ministra Gelmini ha chiesto alla Conferenza Unificata il prescritto parere. La Conferenza Unificata ha espresso un parere negativo, sollecitando però l’avvio di un tavolo di confronto “ai fini di pervenire ad una proposta concerta”. È evidente però che la ex Ministra Gelmini aveva chiesto il parere della Conferenza Unificata al solo scopo di “sanare “ formalmente i tagli che aveva già effettuato in modo illegittimo; di conseguenza non ha tenuto conto di tale proposta istruttoria della Conferenza Unificata ed ha proceduto a formalizzare il decreto interministeriale che, secondo le norme vigenti, avrebbe dovuto adottare prima di effettuare i tagli.

Il comportamento della ex Ministra Gelmini – che ha vanificato il ruolo della Conferenza Unificata, riducendo l’acquisizione del parere della Conferenza stessa ad un mero adempimento formale di nessuna rilevanza – è stato di particolare gravità.

La determinazione degli organici 2011-12 è stata effettuata, di fatto, addirittura sei mesi prima della formale adozione del decreto di determinazione dei relativi criteri.

Detto questo, intendiamo portare un contributo attraverso la presentazione di mozioni, a partire dalla Provincia di Perugia, che impegni le amministrazioni a costituirsi ad adiuvandum nel giudizio pendente davanti al TAR del Lazio contro il provvedimento di determinazione degli organici del personale scolastico per l’a.s. 2011/2012, al fine sia di salvaguardare il ruolo istituzionale delle Regioni e degli Enti Locali , palesemente vanificato dal comportamento della ex Ministra Gelmini, sia di impedire il consolidamento dei tagli agli organici del personale della scuola, che stanno compromettendo la funzionalità e la stessa funzione costituzionale del sistema scolastico pubblico e di stato.

Enrico Flamini, Segretario Provinciale Prc Perugia

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*