Flamini, dati Eurostat terribili, Marini parla di “palombacce”

La nostra regione non è governata, o è a malapena ridotta ad un consiglio comunale

Flamini: "È ufficiale, l'inceneritore in Umbria si farà. Grazie Renzi e Marini"

Flamini, dati Eurostat terribili, Marini parla di “palombacce”

Mentre la Presidente Marini si presta a surreali interviste sulla preparazione delle “Palombacce alla Ghiotta” (rubrica video Corso Vannucci), Eurostat ha certificato che gli umbri sono sempre più poveri. I dati forniti su come la crisi abbia inciso sul prodotto interno lordo pro capite degli italiani non lasciano scampo all’Umbria: la nostra regione è la peggiore della penisola. Nel periodo 2008 – 2014 infatti si registra un -8,37 rispetto alla media nazionale che è di -4%. Rispetto alla media europea la distanza è di addirittura 14 punti. Nel concreto questo significa che gli umbri si sono impoveriti e di molto, al di là delle roboanti conferenze stampa dell’assessore Paparelli sull’occupazione. Nella crisi c’è una crisi tutta umbra, una crisi iniziata da tempo e sempre negata. A niente valgono le disquisizioni dei soliti e ben noti commentatori sull’Italia mediana. Gli scontri interni sulle nomine in sanità stanno lì a dimostrare che ben altre sono le priorità. La nostra regione non è governata, o è a malapena ridotta ad un consiglio comunale nelle mani di un proconsolato renziano. Speriamo almeno di non fare la fine delle “palombacce”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*