Finalmente il Parlamento ha deciso di garantire autonomia dell’Onaosi, nota Casciari (Pd)

Carla Casciari (Pd) fa riferimento alla decisione della Commissione parlamentare di controllo che ne ha confermato il ruolo e la funzione

Onaosi, Solinas, forte preoccupazione per ipotesi soppressione ente

Finalmente il Parlamento ha deciso di garantire autonomia dell’Onaosi, nota Casciari (Pd) Perugia, 30 maggio 2017 – “Apprendo con piacere che la sede della Fondazione Onaosi resta al suo posto, a Perugia, continuando ad avere la sua autonomia previdenziale e assistenziale di natura privata con finalità pubbliche”. Lo dichiara il consigliere regionale Carla Casciari (Pd), facendo riferimento “alla decisione della Commissione parlamentare di controllo, incaricata di verificare la situazione degli enti che gestiscono forme obbligatorie di previdenza ed assistenza sociale, che ha confermato il ruolo e la funzione dell’Onaosi”.

 

“Il comma che ne prevedeva la sua soppressione – prosegue – è stato stracciato e l’Ente potrà così continuare a lavorare in autonomia. Una risoluzione che ha evitato di disperdere la tradizione di ospitalità ed accoglienza garantiti dai Convitti e Collegi Onaosi, che hanno fatto vivere a migliaia di studenti italiani un’esperienza educativa e formativa di qualità, in un contesto privilegiato come la città di Perugia ed il suo sistema universitario”.

 

Carla Casciari ricorda di aver presentato, nel maggio 2016, “una mozione, poi firmata da tutti i gruppi, in cui si chiedeva di scongiurare il trasferimento della Fondazione Onaosi da Perugia a Roma e di salvaguardare i livelli occupazionali. Un documento poi ritirato perché il pericolo di questo evento sembrava ormai accantonato”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*