Ferrovia Centrale Umbra, Claudio Ricci, occorrono certezze

Sullo Stato della Manutenzione e sul Progetto di Sviluppo

Ferrovia Centrale Umbra, Claudio Ricci, occorrono certezze

Ferrovia Centrale Umbra, Claudio Ricci, occorrono certezze

da Claudio Ricci (Consigliere Regionale)
PERUGIA – La FCU Ferrovia Centrale Umbra, che include una storia trasportistica e socio culturale di ampio rilievo per l’Umbria, da oltre cento anni, doveva, dopo l’atto concessorio con RFI Rete Ferroviaria Italiana (includente 51 milioni di euro), dare propulsione operativa ad un programma di manutenzione e sviluppo strategico dell’infrastruttura.

Emergono, anche da citazioni riportate dei mezzi di comunicazione, problemi tecnico economici di manutenzione che potrebbero compromettere i servizi, su tutta la linea, e anche determinare la chiusura, parziale o totale, dell’infrastruttura con rilevanti riverberi negativi sul TPL Trasporto Pubblico Locale, il turismo e l’immagine dell’Umbria.

Con una “interrogazione propositiva” (presentata in Consiglio Regionale) si chiede alla Giunta Regionale di conoscere la situazione della FCU Ferrovia Centrale Umbra, in merito allo stato tecnico economico della manutenzione, e capire se, comunque, i servizi di trasporto potranno continuare ad essere erogati regolarmente nel breve periodo.

Inoltre si domanda se, nel medio periodo, la Regione Umbria, nel quadro concessorio con RFI Rete Ferroviaria Italiana, sta elaborando, e con quali tempi di progettazione e attuazione, un progetto di riqualificazione infrastrutturale e valorizzazione, anche socio culturale e turistica, della FCU (includendo anche l’ipotesi di utilizzare convogli Tram Treni).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*