Ferranti e Francescaglia (Sel), “Sperimentare contratti sociali di quartiere”

sel-alta“Prevenzione e repressione sono compiti delle forze dell’ordine, ma la sicurezza passa anche dalla coesione sociale e da quartieri vivi e riqualificati”. Lo affermano Monia Ferranti e Francesco Francescaglia, candidati con Sinistra Ecologia Libertà alle comunali di Perugia, secondo i quali “vanno innovati gli strumenti della programmazione urbanistica e sociale anche sperimentando contratti sociali di quartiere da stipulare tra istituzioni, cittadini, privato sociale e associazionismo per decidere e realizzare interventi volti ad integrare riqualificazione urbanistica e politiche di welfare (casa, servizi alla famiglia, formazione, lavoro, sicurezza). Migliorare la qualità dei contesti
urbani e contrastare l’emarginazione sociale, mediante la promozione di attività economiche e l’innalzamento della dotazione di servizi pubblici – concludono – è la via principale per vivere in quartieri più sicuri e accoglienti.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*