Fabio Piergiovanni segretario Consiglio regionale Umbria, su intimidazioni: “Non ne sono a conoscenza”

Il segretario generale dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Fabio Piergiovanni, ha inviato la seguente nota in merito alla dichiarazione diffusa stamani dal consigliere regionale Andrea Liberati (capogruppo M5S), nella quale si denunciavano presunte “intimidazioni” verso dipendenti regionali (di Giunta e Assemblea legislativa), mirate a “evitare contati con gli esponenti del Movimento 5 Stelle”: “Nella mia veste di segretario generale dell’Assemblea legislativa, per quanto riguarda il personale di Palazzo Cesaroni, dichiaro di non essere a conoscenza dei fatti cui fa riferimento il consigliere Andrea Liberati che, se confermati, sarebbero sicuramente gravi e censurabili. Invito quindi il consigliere a dettagliare circostanze e nomi di responsabili di tali eventuali azioni all’autorità giudiziaria, o al sottoscritto che, laddove se ne ravvisino gli estremi, provvederà ad agire sia in via amministrativa interna, sia presso le autorità giudiziarie competenti. Per quanto riguarda, infine, i rapporti della struttura dell’Assemblea legislativa dell’Umbria con i gruppi consiliari, non posso che confermare la piena, dovuta e trasparente disponibilità mia personale, di tutti i servizi e uffici di Palazzo Cesaroni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*