Ex Pozzi, un impegno concreto al fianco degli operai

Vertenza ex Pozzi, Maurizio Hanke impegnato al fianco degli operai per trovare una soluzione che mantenga in vita azienda e posti di lavoro. E’ stato un incontro costruttivo, quello tra il candidato spoletino in Consiglio Regionale con la lista “Iniziativa per l’Umbria civica e popolare” e una nutrita delegazione di rappresentanti degli operai della Ims-Isotta Fraschini, la ex Pozzi di Santo Chiodo.

“I lavoratori – ha dichiarato Hanke al margine dell’incontro – mi hanno espresso le loro più che legittime preoccupazioni, a cominciare da quelle derivanti dall’imminente scadenza degli ammortizzatori sociali di cui ancora beneficiano. Inoltre preoccupa molto il silenzio delle istituzioni in merito alla vicenda: la stessa Presidente Marini, qualche mese fa, si era espressa con toni ottimistici parlando di una trattativa con un’azienda solida e affidabile. Ad oggi, tuttavia, gli operai della ex Pozzi non hanno ancora ricevuto aggiornamenti.

Sarà mio preciso impegno – ha concluso il candidato – a prescindere dalla mia elezione in Consiglio Regionale, “Sarà mio preciso impegno – ha concluso il candidato – quello di sollecitare costantemente le istituzioni locali e regionali affinché i contatti con questa azienda proseguano e accelerino, fino ad arrivare ad un accordo che faccia ripartire la Ims-Isotta Fraschini, restituisca dignità e stabilità economica a centinaia di famiglie e ridia slancio all’economia del nostro territorio”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*