Enti locali in difficoltà, Giulietti presenta due interrogazioni al governo

L’on. Giampiero Giulietti ha presentato due interrogazioni per sollecitare il Governo ad adottare le misure necessarie per aiutaregli Enti locali ad affrontare la difficile situazione economica in cui sono costretti ad operare, salvaguardando così i servizi aicittadini.

“Nei prossimi giorni – ha spiegato l’on. Giulietti –il Consiglio dei Ministri varerà un decreto finalizzato a dare certezza normativa agli Enti locali, che oggi versano in unasituazione complessa, determinata sia dai tagli subiti nel corso degli anni, sia dalla grave crisi economica e sociale in atto cherischia di incidere sui servizi alla popolazione”.

Di fronte a talesituazione l’on. Giulietti ha presentato un’interrogazione al Ministro del Tesoro per conoscere la tempistica per il saldo delfondo di solidarietà ai Comuni per il 2014 e per il versamento ai medesimi della prima rata 2015, ed un’interrogazione al Ministrodella Pubblica amministrazione per verificare se esista la possibilità che la ricontrattazione dei mutui ed i risparmiderivanti da essa possano essere utilizzati per il bilancio parte corrente degli Enti locali, al fine di evitare tagli ai servizi allepersone che causerebbero gravi danni alle comunità locali. Le interrogazioni sono state sottoscritte anche dai deputati Laffranco eLodolini.

“Con queste due interrogazioni – ha affermato ancoral’on. Giulietti – cerchiamo di dare una risposta alle esigenze reali degli Enti locali, sensibilizzando il Governo e i Ministericompetenti a far sì che i Comuni non debbano ricorrere ai tagli di servizi essenziali per le comunità locali”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*