Enti locali in difficoltà, Giulietti (PD) scrive al premier Renzi

L’on. Giampiero Giulietti, insieme ad alcuni deputati della Commissione Bilancio, ha scritto una lettera al premier Matteo Renzi per sollecitare il Governo ad adottare i provvedimenti necessari per far fronte alle difficoltà in cui versano gli Enti locali.
La lettera risponde all’invito che lo stesso premier e segretario del Pd Renzi ha rivolto nella riunione di lunedì scorso ai parlamentari Pd a far pervenire suggerimenti e proposte per integrare o migliorare l’azione del governo verso gli enti locali e prende spunto dalle difficoltà denunciate dai sindaci e dagli eletti nei consigli provinciali e delle città metropolitane. “In assenza di interventi in tempi brevi – recita la missiva – vi è il rischio concreto che il processo di attuazione della legge 56 del 2014, uno dei punti più qualificanti del progetto di cambiamento del Governo, deragli e che una serie di servizi essenziali rivolti ai cittadini e alle imprese vengano chiusi o ridimensionati, a causa della mancanza di risorse e delle criticità nel processo di riorganizzazione delle funzioni e del personale delle province e delle città metropolitane.

Ulteriori criticità vengono segnalate dai sindaci per quanto riguarda il funzionamento del Fondo di solidarietà comunale, l’applicazione dei criteri di determinazione degli obiettivi del patto di stabilità, la modulazione delle sanzioni per chi non ha rispettato il patto nel 2014 e la compensazione del minor gettito Imu-Tasi. Questi nodi richiedono – concludono i parlamentari nella lettera – un provvedimento urgente del Governo”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*