Emanuela Mori (PD): Benvenuti nella Perugia che viaggia e si muove…”

Perugia, Mori: "l'Amministrazione ripensi a sistemazione Piazza Matteotti"
Emanuela Mori (Pd )

Stamattina i cittadini e i turisti che si sono recati nel nostro centro storico hanno trovato questa situazione: l’unico ascensore ancora funzionante, collocato presso la Galleria Kennedy, guasto; gli ascensori a servizio del parcheggio del Mercato Coperto fuori servizio; dulcis in fundo, la nuova passerella di Piazza Matteotti, che dovrebbe finalmente condurre i pedoni al sospirato punto di arrivo, è dotata solo di scale… il colpo di grazia finale per un disabile e per chiunque abbia difficoltà motorie! Senza contare poi la già problematica condizione di Piazza Matteotti, invasa da un cantiere i cui lavori si protrarranno addirittura fino al 30 di novembre (meteo permettendo).

Eppure, leggendo le “Linee Programmatiche di Mandato 2014 – 2019” del Sindaco Romizi, la situazione prospettata al cittadino è ben diversa. Alla Linea n. 12, intitolata “Benvenuti nella Perugia che viaggia e si muove” il Sindaco punta l’attenzione sulla cosiddetta “mobilità dolce”, evidenziando la necessità di incentivarla nella nostra città; occorre infatti, si legge, “ripristinare ed incrementare percorsi pedonali e per persone con disabilità”, e “rendere Perugia più vivibile per i suoi cittadini, più fruibile per turisti, visitatori ed investitori costituisce una priorità irrinunciabile”. Ancora, alla Linea programmatica n. 13 “Benvenuti nella Perugia delle famiglie e del sociale” si punta l’attenzione sullo sviluppo di “servizi e politiche sociali in favore degli anziani e della disabilità”, programmando addirittura l’istituzione della “figura del Disability Manager, anche con la finalità di abbattere le barriere architettoniche”. Numerosi, infine, i riferimenti al rilancio del turismo: è necessario “riproporre l’immagine di Perugia nel mondo”, una città che “facilita le modalità di accesso del turista, accolto come se fosse a casa sua”.

Ma, come detto, cittadini e turisti in questi giorni di afa insopportabile si trovano a fare i conti con una realtà veramente pesante. Auspico vivamente che il Sindaco agisca in tempi rapidi con chi di dovere per riportare a livelli umanamente sopportabili una situazione inammissibile, sotto diversi punti di vista; non dimentichiamoci che tra pochissimi giorni Perugia sarà invasa da turisti provenienti da tutto il mondo per assistere ad Umbria Jazz; si provveda in fretta, altrimenti sarà questa l’immagine della “nuova Perugia” che il turismo internazionale avrà di fronte.

Emanuela Mori
Consigliera Comunale Gruppo PD

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*