Elezioni Perugia, Barelli per Romizi, perché lo sosteniamo

WAGUE - ROMIZI - BARELLIPerugia Rinasce e CReA Perugia sono due liste civiche che mi hanno sostenuto nella candidatura a sindaco, nate per contribuire a risolvere i problemi della città, autonome dai partiti ed espressione di comitati e associazioni. Per risolvere i problemi di Perugia bisogna governare la città, non basta fare opposizione, e per governarla si può sperare di vincere le elezioni in solitudine (ipotesi improbabile), oppure allearsi con altri. Nel nostro caso abbiamo deciso di sostenere al ballottaggio il candidato Romizi che ha condiviso sia gran parte del nostro programma, sia le modalità della sua attuazione.

La principale richiesta che abbiamo fatto a Romizi (e che, oltre al programma, avremmo avanzato anche a Boccali, nonostante lui sia il maggiore responsabile della politica fallimentare di questi anni) è che, in caso di vittoria al ballottaggio, l’eventuale Giunta comunale sia civica con persone di qualità espressione della società civile. Inoltre, a garanzia dell’attuazione del programma, abbiamo chiesto ed ottenuto che a vigilare sia il Consiglio Grande con apposite riunioni annuali alle quali saranno chiamati a partecipare i cittadini, i comitati e le associazioni della città, compresi gli eletti e gli elettori del Movimento 5 Stelle.

Pertanto, considerato che la nostra campagna elettorale è stata caratterizzata dallo slogan “E’ ora di cambiare” e scartata la comoda ma inadeguata soluzione dell’astensione o della libertà di voto, la scelta di appoggiare Romizi al ballottaggio è stata fatta valutando i fatti ed i programmi, senza pregiudizi o condizionamenti ideologici. Qualcuno ritiene, però, che l’autonomia delle nostre liste civiche sia compromessa dal fatto che ci siamo apparentati con una parte politica e, peggio ancora, con il centrodestra.

A ciò si può replicare che senza coraggio e senza alleanze non si governerà mai, né si riuscirà a cambiare la città. A garanzia della nostra dimensione civica non ci siamo accontentati della condivisione di significativi punti programmatici, ma abbiamo chiesto e ottenuto che ad attuarlo sia una Giunta civica e che a vigilare sia il Consiglio Grande con partecipazione civica. Il tentativo di screditare la nostra scelta di allearci con Romizi perché è di Forza Italia è, poi, in aperta contraddizione con l’accordo che Renzi ed il suo governo (compresi i ministri Boschi e Mogherini che fanno campagna elettorale per Boccali) stanno gestendo proprio con Berlusconi e Forza Italia. A questo vogliamo aggiungere che Perugia Rinasce e CReA Perugia sono liste civiche che hanno un programma marcatamente ambientalista, altra caratteristica che condividiamo con il Movimento 5 Stelle. Se fino a qualche anno fa il termine “ambientalista” veniva usato per indicare una visione parziale e a volte orientata del mondo, oggi è diverso perché le tematiche ambientali sono parte integrante e necessaria di tutte le politiche mondiali, europee, statali e locali. La tutela dell’ambiente non è più un lusso, ma una necessità.

L’Unione europea impone agli Stati di governare nel rispetto del principio di integrazione (cioè che la tutela dell’ambiente deve integrare TUTTE le scelte politiche e amministrative), e, cosa particolarmente importante, prevede che la tutela dell’ambiente debba essere il principale criterio per accedere ai prossimi finanziamenti europei, essenziali per l’Umbria. Ciò significa che il nostro futuro dovrà essere sempre più “ambientalista”. Tale necessità supera la tradizionale divisione tra centrodestra e centrosinistra e si pone come una priorità per tutte le amministrazioni, di qualsiasi colore politico.

Per il ballottaggio Romizi ha accolto molti punti del nostro programma e un metodo di governo fortemente innovativo che sappiamo essere a cuore anche dei rappresentanti e degli elettori del Movimento 5 Stelle: è per questo che oggi chiediamo anche a loro voto il per Andrea Romizi. Dopo cinque anni fallimentari di Boccali è ora di cambiare. Oggi, per la tutela dell’ambiente e per la rinascita della città l’unico cambiamento possibile è Andrea Romizi. Urbano Barelli Liste civiche Perugia Rinasce e CReA Perugia

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*