Elezioni Europee, Pesaresi: “Ho seminato il frutto della credibilità”

Città ecosostenibili, Perugia al 25 posto, Pesaresi: "Dato preoccupante"
Città ecosostenibili, Perugia al 25 posto, Pesaresi: "Dato preoccupante"

lorena-pesaresiPERUGIA – “Il dato politico che emerge nel risultato elettorale raggiunto è la prova che gli umbri mi hanno indicata, tra tutti i candidati di tutte le forze politiche, come soggetto capace di affermare i valori e le risorse della nostra realtà locale all’interno delle istituzioni preposte allo sviluppo dei territori e alla crescita delle comunità internazionali”. Così Lorena Pesaresi, la candidata umbra alle elezioni europee 2014.

“Questo significa – ancora Pesaresi – che il mio lavoro in qualità di amministratore a favore dei temi sociali, industriali e ambientali, svolto in tanti anni nella mia città e nella mia regione, ha seminato il frutto della credibilità e della volontà di andare oltre, in una nuova dimensione nella quale gestire e indirizzare i grandi, vitali, e innovativi processi di governance politica.Giudico straordinario il successo del Partito Democratico all’interno del quale, se in seguito a questa crescente onda positiva di consensi alla quale abbiamo contribuito, si fossero ottimizzati gli obiettivi in ambito regionale sulla mia candidatura, come unica e concreta opportunità per l’Umbria di essere rappresentata nel Parlamento europeo, oggi non avremmo questo rammarico, di non aver approfittato, a vantaggio di noi tutti, di irripetibili e favorevoli convergenze politiche. Lo slogan ‘più partito democratico più Umbria in Europa’, nonostante i numeri elevati di preferenze assegnatemi, non ha evitato le dispersioni procurate da un’informazione generica non centrata su questo progetto politico che l’intera regione avrebbe dovuto condividere per raggiungere il quorum necessario per ottenere il risultato più importante, eleggere un suo diretto rappresentante, la sua voce in Europa. Un messaggio che, invece, è stato il motivo conduttore ben recepito in tutta la mia personale campagna nella regione, unito a temi ed azioni forti di programma elettorale che hanno ottenuto consensi sorprendenti anche in altre regioni del collegio centro Italia, che ho toccato in un ampio e proficuo tour di esperienze e contatti umani. Ciò nonostante, pertanto, questa campagna elettorale riflette tutto il suo valore espresso in giorni immersi nell’affetto e nella stima delle tante persone che, conoscendomi, hanno stretto la mia mano e siglato un patto di collaborazione che ho intenzione di proseguire per essere un riferimento sicuro ai diversi livelli politici e professionali nei quali continuerò ad investire con l’entusiasmo e la tenacia che mi contraddistinguono. Un grazie di cuore a tutte le elettrici ed a tutti gli elettori che mi hanno sostenuta in un momento che considero una verifica importante del potenziale che, insieme, continueremo ad esprimere per promuovere le nostre idee e il cambiamento rivolto a promuovere la qualità della vita e dei sistemi”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*