E45 autostrada o no? Maria Grazia Carbonari (M5S) vuol sapere che fine fa il progetto

Consorzio Tns, Carbonorari 5Stelle, malagestione trasferita su spalle cittadini
Marcia Grazia Carbonari

E45 autostrada o no? Maria Grazia Carbonari (M5S) vuol sapere che fine fa il progetto

Il consigliere regionale Maria Grazia Carbonari (M5s) ha presentato una interrogazione a risposta immediata (in Aula martedì prossimo) per sapere “quale sia l’intendimento della Giunta relativamente al progetto E45 Autostrada, ossia se lo consideri ancora utile ai fini della programmazione strategica del quadro dei trasporti regionali o se invece auspichi per un superamento dello stesso, chiedendo al Governo nazionale la cancellazione definitiva dall’elenco delle opere strategiche per il Paese e non solo il mero stralcio dal DEF 2016. Cancellazione questa che sarebbe propedeutica ad una effettiva pianificazione e conseguente esecuzione delle opere di messa in sicurezza dell’arteria stradale”.

“Nella passata legislatura – spiega Carbonari – la Giunta presieduta dalla Presidente Marini si è espressa in più occasioni in maniera favorevole alla realizzazione del progetto della cosiddetta E45-Autostrada ed ha altresì attivamente operato in svariate occasioni per fare sì che il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) accelerasse l’approvazione del medesimo progetto. In seguito alla scoperta da parte della Magistratura di Firenze del cosiddetto ‘Sistema Incalza’ e alle conseguenti dimissioni dell’allora Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, il progetto E45 si è rivelato essere tra le operazioni illecite oggetto del citato comitato politico-affaristico”.

“Il 9 febbraio scorso – prosegue – il comitato “NOE45 Autostrada” ha raccolto ben 8mila 500 firme a favore della cancellazione del progetto e, in data 9 febbraio 2015, ha presentato tali firme all’allora presidente di questo Consiglio regionale, Eros Brega.

Nel Consiglio dei Ministri del 12 aprile 2014 il progetto è stato stralciato dal Documento di Economia e Finanze 2016 (DEF) e l’attuale Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Del Rio, ha dichiarato in più occasioni (inclusa una durante una cena elettorale all’Hotel della Torre di Trevi, a sostegno della Presidente Marini) che la priorità è la messa in sicurezza dell’attuale E45. Tuttavia, nonostante le parole rassicuranti del Ministro Del Rio, il 14 aprile scorso PD, NCD e Forza Italia (guarda caso sempre uniti quando si tratta di fare affari) hanno respinto alla Camera dei deputati una mozione congiunta M5S-SEL che chiedeva la cancellazione definitiva del progetto. Si richiedono pertanto – conclude – chiarimenti circa le intenzioni della Giunta sull’argomento”.

E45 autostrada o no?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*