Dispositivi medici su misura, Giulietti sollecita riconoscimento professione odontotecnico

foto intervento Giulietti tavolo contratti di fiumeL’on. Giampiero Giulietti ha sottoscritto un’interrogazione al Ministero della sanità e delle politiche sociali per sollecitare il Governo a riconoscere il profilo professionale dell’odontotecnico e a concedere a tale figura l’esclusività di produrre e mettere in commercio i dispositivi medici su misura, evitando così che vengano immessi in commercio dispositivi prodotti da soggetti senza una specifica preparazione in materia. Attualmente nell’apposito elenco tenuto dal Ministero della Salute possono iscriversi i soggetti fabbricanti e mandatari di dispositivi medici su misura e, come denunciato anche dalle associazioni di odontotecnici, si sta registrando un proliferare di soggetti che si iscrivono pur non avendo i requisiti necessari all’avviamento di una impresa.

“Il riconoscimento del profilo professionale dell’odontotecnico, purtroppo ad oggi ancora mancante, andrebbe a colmare le lacune normative che in questi anni hanno portato all’affermazione sul mercato di numerosi competitori non sempre in possesso di idonei requisiti professionali e delle competenze previste dalla legge per la fabbricazione di tali dispositivi. – ha spiegato l’on. Giulietti – Tale situazione è ulteriormente aggravata dalla mancanza di chiarezza che tuttora persiste circa la tracciabilità dei cosiddetti “semilavorati”,con ripercussioni negative sulla qualità e sulla durata del dispositivo e danni, sia dal punto sanitario che economico, per il paziente. Per questo chiediamo al Governo di dare alla figura professionale sanitaria dell’odontotecnico l’esclusività di produrre e mettere in commercio i dispositivi medici su misura e di rendere obbligatoria la consegna al paziente della dichiarazione del fabbricante al fine di garantire la tracciabilità dei materiali utilizzati”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*