Discarica Le Crete, Galgano (CI): bene stop a terzo calanco, ha vinto la comunità

Ampliamento della discarica di Orvieto, Daniela Pimponi PD dice la sua

Discarica Le Crete, Galgano (CI): bene stop a terzo calanco, ha vinto la comunità

Discarica Le Crete, dopo anni di battaglie, finalmente il Consiglio di Stato ha dato ragione al Comune di Orvieto e all’intera comunità cittadina bloccando l’ampliamento e la realizzazione del terzo calanco. Una sentenza che premia l’impegno dei cittadini orvietani, che ristabilisce il primato degli interessi generali ed evidenzia l’importanza della partecipazione nelle scelte che impattano sui nostri territori”. Così Adriana Galgano, deputata di Civici e Innovatori, esprime soddisfazione per la pronuncia sul ricorso presentato dall’amministrazione orvietana contro la realizzazione del terzo calanco nella discarica Le Crete.

“Noi di Civici e Innovatori Umbria ci siamo espressi in più occasioni contro l’assurda ipotesi di ingrandire la discarica Le Crete. Un’ipotesi che avrebbe trasformato una delle città più suggestive e attrattive dell’Umbria in una pattumiera regionale – aggiunge – Abbiamo anche raccolto centinaia di firme a sostegno della proposta di legge del Tavolo Orvietano per l’Ambiente che punta proprio ad allargare la partecipazione dei cittadini nelle scelte compiute dalle Istituzioni che incidono sul loro territorio. Ora, chiediamo alla Regione che questa proposta venga discussa quanto prima e che si lavori ad un nuovo Piano dei rifiuti per limitarne al massimo la produzione puntando su raccolta differenziata spinta e su soluzioni innovative e a impatto zero per chiudere il ciclo di smaltimento”.

La notizia della decisione del Consiglio di Stato è arrivata dopo una lunga battaglia del Comune di Orvieto e della comunità locale contro l’ampliamento della discarica Le Crete. Anche il consiglio comunale ha più volte approvato delibere e mozioni per impedire che il sito fosse ingrandito. Il Tavolo per l’Ambiente, proprio a seguito delle vicende relative alla discarica Le Crete, ha predisposto una proposta di legge di iniziativa popolare per fare in modo che i cittadini siano resi partecipi delle scelte istituzionali che impattano sui loro territori.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*