Direttori sanità, Leonelli: “Umbria vuole sistema che funzioni”

il Pd debba pretendere che la nomina dei prossimi direttori debba ispirarsi a criteri di comprovata competenza

Umbria Film Commission, Leonelli: "E' fortemente voluto"
Giacomo Leonelli

Direttori sanità, Leonelli: “Umbria vuole sistema che funzioni”

 “Leggo che si fa un gran parlare dei direttori della sanità: io penso innanzitutto che alla collettività regionale interessi che la sanità umbra sia sempre più efficiente, che si abbattano le liste d’attesa, che si riorganizzi il sistema di prossimità sul territorio e che non si disperdano le ottime pratiche di questi anni sul contenimento dei costi (per le quali la sanità umbra è riferimento nazionale), piuttosto che sapere se il prossimo direttore sarà Tizio, Caio o Sempronio. Anche se capisco che questo può interessare gli operatori del settore e, in una logica che però ha un po’ il sapore della  vecchia politica, qualche politico locale.
Proprio per questo penso invece che il Pd debba pretendere che la nomina dei prossimi direttori debba ispirarsi a criteri di comprovata competenza per le sfide che ci attendono  e di rinnovamento (perché il ricambio in postazioni importanti è di per sé un elemento positivo e di trasparenza), più che farsi affascinare da una girandola di nomi che rischia di essere stucchevole e di allontanare sempre di più la politica dai problemi della quotidianità delle persone”. Così, in una nota, il segretario del Pd Umbria Giacomo Leonelli 

1 Commento su Direttori sanità, Leonelli: “Umbria vuole sistema che funzioni”

  1. Il segretario del PD scopre la famosa acqua calda :chiunque sia purche’ bravo.
    E perche’ allora non lo sorteggiamo?
    Un vero angelico beante .Ma guarda un po’!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*