Della Vecchia/ELEZIONI COMUNALI: “Straordinario successo di Rifondazione Comunista”

PRC

prc(umbriajournal.com) CORCIANO – Rifondazione Comunista dell’Umbria intende esprimere grande soddisfazione per i risultati delle elezioni amministrative del 26/27 maggio. L’elezione dei sindaci di Monte Santa Maria Tiberina, Trevi e il grande risultato di Christian Betti a Corciano, che vince al primo turno, ci parla di una ripresa efficace, concreta e rinnovata dell’azione politica da parte del centro-sinistra umbro e di candidati sindaci vincenti che abbiamo contribuito ad individuare. Nonostante le sconfitte di Castel Giorgio e di Passignano, sconfitta quest’ultima avvenuta per una manciata di voti e che lascia davvero l’amaro in bocca sia per l’impegno profuso dal nostro partito, dalla coalizione e dalla candidata a sindaco Ornella Bellini, sia per la scelta davvero incomprensibile del Partito Socialista di stare in una lista civica marcatamente di destra, salutiamo con grande favore l’ulteriore battuta di arresto del PdL e in generale di tutte le destre.

Certo, l’astensione è un dato politico pesante su cui riflettere seriamente, anche se dai dati assoluti dei voti emerge con chiarezza che le elettrici e gli elettori di centro-sinistra si sono, eccome, recati alle urne. A sindaci e consiglieri eletti vanno le nostre congratulazioni. Alle compagne e ai compagni delle Federazioni Provinciali e dei territori che si sono spesi per questa campagna elettorale rivolgiamo il nostro ringraziamento. Rifondazione Comunista in effetti ha saputo ancora una volta contribuire alla definizione di progetti politici che sono risultati credibili alle elettrici e agli elettori perché fondati su contenuti, idee e valori condivisi per offrire alle comunità governi locali capaci di rispondere ai temi della crisi sociale ed economica. Rifondazione Comunista proprio su questi temi ha giocato un ruolo fondamentale. E in questo senso il dato politico generale più significativo è rappresentato dal risultato di Christian Betti e del centro-sinistra a Corciano: i numeri ci parlano della forte credibilità del progetto e della sonora bocciatura arrivata dai cittadini nei confronti delle altre proposte politiche in campo.

All’interno della coalizione di centro-sinistra il risultato di Rifondazione Comunista a Corciano è semplicemente straordinario: il nostro partito raggiunge il 9% aggiudicandosi un seggio e aumentando i voti rispetto alle ultime comunali, alle Regionali del 2011 e alle Politiche del 2013, un vero e proprio balzo in avanti, un successo elettorale per le tante e i tanti corcianesi che con il loro voto hanno espresso una domanda di diritti, in particolare per quanto riguarda il lavoro, che chiedono concrete azioni di contrasto alla crisi e la difesa dei beni comuni e del territorio. Da sottolineare il risultato personale del nostro consigliere eletto Fabrizio Brunelli. Abbiamo inoltre giocato un ruolo fondamentale anche a Monte Santa Maria Tiberina. In questo senso vogliamo sottolineare l’importante risultato di Riccardo Allegria, compagno di Rifondazione Comunista sostenuto dal progetto Sinistra Unita per il Monte (Prc, SeL, IdV) e arrivato in termini di preferenze secondo al solo sindaco uscente, la cui elezione continuerà a dare un concreto portato di esperienze e di valori per tutta la coalizione di centro-sinistra.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*