Degrado sottopassaggio fermata Fontivegge, Mori (PD): “L’amministrazione risolva la situazione”

E’ arrivato il momento di farsi carico di questo problema e di cercare di risolverlo nel più breve tempo possibile!

Degrado sottopassaggio fermata Fontivegge, Mori (PD), “L'amministrazione risolva la situazione”

Degrado sottopassaggio fermata Fontivegge, Mori (PD): “L’amministrazione risolva la situazione”

“Il sottopassaggio della fermata del minimetrò presso la stazione Fontivegge, in particolare la zona in cui è ubicato l’ascensore, è caratterizzata da una gravissima e vergognosa situazione di degrado ed abbandono – denuncia il consigliere comunale del Partito Democratico Emanuela Mori.

Come Consigliere Comunale di Perugia al servizio dei cittadini ed attenta al mio territorio, a seguito delle molteplici segnalazioni da parte dei cittadini, vorrei richiamare l’attenzione dell’attuale Amministrazione sulle problematiche denunciate dalla stessa cittadinanza.”

“Come si può notare facilmente dalle foto, infatti – continua la Mori – la situazione è inaccettabile e vergognosa: bicchieri di plastica, buste, lattine, ma soprattutto siringhe. E’ questo lo spettacolo che abbiamo offerto a migliaia di turisti che durante questi giorni di festa hanno visitato la nostra città.

Come può Perugia essere una Capitale Italiana della Cultura se una zona come la stazione, in particolare il sottopasso che collega la stazione dei treni con quella del minimetrò, quindi biglietto da visita della città, si trova in un tale stato di incuria? Chiedo, quindi, all’amministrazione di rendersi finalmente conto che, come sostengo da sempre, Perugia non è solo il centro storico, ma anche la sua periferia.

E’ arrivato il momento di farsi carico di questo problema e di cercare di risolverlo nel più breve tempo possibile! Tra poco ricomincerà la scuola e vorrei che non solo i lavoratori, ma anche gli studenti pendolari, possano usufruire di un sottopassaggio senza più sporcizia e siringhe.”

Degrado

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*