Degrado del verde a Perugia, Camicia, perdono pazienza anche santi

Ordine del giorno sul degrado delle rotatorie situate all'ingresso della Città che non danno una bella immagine

Degrado del verde a Perugia, Camicia, perdono pazienza anche santi

Degrado del verde a Perugia, Camicia, perdono pazienza anche santi – da Carmine Camicia Il sottoscritto rende noto che La Rotatoria, dedicata a San Giuseppe Moscati , protettore dei Medici, e’ l’esempio di una cattiva gestione del verde pubblico, da parte degli uffici preposti , in quanto la stessa veniva curata da un Privato che attraverso una convenzione a costo zero per il Comune,  si era impegnato a curare il verde di quella Rotatoria. Tutto bene sino  a quando gli uffici comunali, non hanno inviato al privato un conto da pagare, in quanto lo stesso aveva apposto ai margini del rotatoria un cartello con affisso che la manutenzione fosse curata da quella ditta.

Chiaramente dopo le proteste dell’imprenditore, il minimo che potesse fare era quello di non effettuare più la manutenzione, con i risultati che oggi tutti possiamo vedere( vedi foto) atteggiamento da parte degli uffici comunali che avrebbero fatto perdere la pazienza anche ad un Santo.

Sì perché la convenzione scaduta e non rinnovata, non per colpa dell’imprenditore, il quale per senso di responsabilità, continuava a mantenere l’area verde pulita e curata. Convenzione interrotta unilateralmente, dagli uffici comunali, che pur verificando che la rotatoria era ben tenuta, pretendevano dall’imprenditore anche un corrispettivo. Per la pubblicità non rimossa dalla Rotatoria.

Risultato: dopo quella richiesta assurda da parte degli uffici comunali, quell’area e’ in degrado come da foto allegata, ed anche il Santo Protettore dei Medici , dovrà prendere atto che neanche un miracolo riuscirebbe a far cambiare l’organizzazione e la gestione delle aree verdi del Comune di Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*