Crisi di maggioranza, Epifani: “Dimissioni del sindaco e commissariamento sarebbero una sconfitta”

Consiglio comunale Foligno saltato per mancanza del numero legale

Grande preoccupazione per il futuro della città è stata espressa questa sera (17 luglio) dai partiti politici che sostengono la Giunta Mismetti. Le dimissioni del Sindaco e il commissariamento del Comune di Foligno sono sicuramente una sconfitta per la democrazia e per il buon governo.
Si è ricordato che il Comune di Foligno, anche in periodi passati, dove per difficoltà gravi di bilancio poteva incappare in commissariamenti, ha sempre rifiutato questo principio considerandolo atto che interrompe l’azione di una istituzione democratica e limita ogni processo di confronto con le forze sociali e i cittadini tutti.

Si è poi sottolineato che le stesse forze di opposizione negli anni passati, tutte ispirate ala salvaguardia delle Istituzioni, si sono sempre adoperate, facendo convergere i propri voti, per impedire soluzioni considerate come interruzione dell’attività democratica della città.
Foligno è una delle poche città umbre in grado di avere un bilancio in equilibrio senza arretrare sulle politiche sociali, senza aumentare la pressione fiscale né ridurre i servizi e merita di continuare ad essere ben governata dalle

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*