Continua l’intesa tra Realtà Popolare e Rinascita Socialista in Umbria

Realtà Popolare, qual è per noi significato partecipazione
realtà popolare

Continua l’intesa tra Realtà Popolare e Rinascita Socialista in Umbria. “Abbiamo tante idee in comune ed interpretiamo la politica nello stesso modo” ha detto Andrea Fabbri, candidato alle regionali. La collaborazione tra i due Movimenti è stata ribadita anche dal Presidente di Realtà Popolare Pasquale Buffardi il quale ha evidenziato che sarebbe un peccato non proseguire un percorso con chi intende la politica come viene intesa nel suo partito: tra la gente e per la gente. Per cui che ben venga una collaborazione con le facce pulite della politica.
“Dobbiamo superare gli steccati ideologici ed essere un laboratorio di idee” ha sancito il Vice Presidente di Realtà Popolare Elio Aliperti, “capace di fornire ai cittadini, ai consumatori, alle imprese, ai professionisti servizi concreti perché la politica deve essere al servizio dei cittadini veramente e non a chiacchiere”. Alcuni esempi di azioni concrete sono stati fatti ed è stato annunciato dallo stesso l’imminente nascita di un Osservatorio della Legalità. Il progetto “Umbria” ruoterà intorno a Fabrizio Massini Coordinatore Regionale di Realtà Popolare, Alberto Raggi su Terni, al quale è stato richiesto un supporto a livello Nazionale, Giampiero Tamburi su Perugia con l’ausilio di Katiuscia Clemente, Benedetta Clemente e tanti altri amici che hanno condiviso il fallimento dei partiti tradizionali e la necessità di proporre servizi per dimostrare ai non votanti che esiste un’altra faccia della politica: quella del fare. Auguriamo buon lavoro a tutti.

Giampiero Tamburi
Coordinatore Comunale
Realtà Popolare

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*