Consiglio Nazionale dell’Ugl su sospensione carica Capone

Consiglio Nazionale dell'Ugl su sospensione carica Capone
PAOLO CAPONE

Consiglio Nazionale dell’Ugl su sospensione carica Capone

da Massimo Morelli
Oggi 29 agosto si è svolto a Roma, presso la sede di via Botteghe Oscure n. 54, la riunione del Consiglio Nazionale dell’Ugl che fa seguito all’ordinanza del Giudice Cecilia Bernardo del 6 agosto che aveva sospeso dalla carica di Segretario Generale Paolo Francesco Capone”. E’ quanto si legge in una nota dell’Ugl. ”Con il Consiglio Nazionale di oggi l’Ugl ha ritrovato l’unità interna: la candidatura di Paolo Francesco Capone ha avuto il sostegno di 24 Federazioni nazionali e di diverse altre strutture nazionali che rappresentano più del 90% dell’Organizzazione. Capone ha ottenuto 136 voti, rispetto al quorum fissato dal giudice a 127 e corrispondente ai due terzi del Consiglio Nazionale”, prosegue la nota. ”Ringrazio la classe dirigente dell’Ugl per la determinazione e la responsabilità dimostrata. Oggi si apre una nuova fase che vedrà l’Ugl sempre più protagonista e presente nel difendere i diritti dei lavoratori -ha dichiarato Capone-. Nel mese di agosto l’Ugl è stata in prima linea su temi importanti come quello del bonus Poletti sulle pensioni e del caporalato. Da oggi queste ed altre battaglie proseguiranno con ancora maggiore intensità e determinazione”.

Consiglio Nazionale dell’Ugl

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*