Centri di riuso, Carla Casciari (Pd): “Buon punto di partenza”

Interviene sull'approvazione del 'Bando pubblico per la concessione di contributi ai Comuni a sostegno della realizzazione ed allestimento di centri di riuso'

Carla Casciari PD suPolitiche di genere

“L’approvazione del ‘Bando pubblico per la concessione di contributi ai Comuni a sostegno della realizzazione ed allestimento di centri di riuso’  è il segno tangibile dell’importanza di attivare politiche volte a perseguire a livello regionale le finalità e gli obiettivi di riduzione degli sprechi già individuati dalle normative nazionali ed europee”. Lo afferma il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) ricordando che ha depositato di recente, insieme al consigliere regionale Silvano Rometti (Ser), una proposta di legge sulla “Promozione delle attività di donazione e distribuzione di prodotti alimentari e non, e di prodotti farmaceutici a fini di solidarietà sociale”.

 

“I principi ispiratori sono gli stessi – sottolinea Casciari – quelli propri dell’economia circolare, ovvero quel modello di sviluppo che sostiene il prolungamento del ciclo di vita dei prodotti ponendo l’accento sulla sostenibilità, ambientale, economica ed etica, in tutte le fasi di produzione di un bene fino al suo ultimo utilizzo possibile anche a seguito di recupero e riuso. L’attuazione su scala regionale di questo modello virtuoso che prevede il riuso di beni e/o materie prime altrimenti destinati allo smaltimento consentirebbe di ridurre l’impatto climatico e gli sprechi di risorse idriche e di altre risorse naturali limitate. I 450mila euro di risorse complessive che la Regione ha destinato all’attivazione del bando sono un buon punto di partenza per attuare una politica a 360 gradi legata al riuso ed alla riduzione degli sprechi”.


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*