Centrale di Pietrafitta, da Enel rassicurazioni sul futuro dell’impianto

foto intervento Giulietti tavolo contratti di fiumeL’on. Giampiero Giulietti ha fatto visita alla centrale Enel di Pietrafitta, sulla quale nei giorni scorsi il deputato aveva presentato un’interrogazione parlamentare per chiedere al Governo chiarimenti in merito agli sviluppi futuri.

Giulietti ha incontrato le Rsu aziendali e, accompagnato da Claudio Altieri, direttore della business unit di Pietrafitta, e da Fabrizio Iaccarino, responsabile Affari istituzionali per il Centro Italia di Enel, ha fatto visita all’impianto.

Durante l’incontro, i vertici Enel hanno ribadito l’impegno a mantenere il sito produttivo di Pietrafitta e, al contempo, a garantire i livelli occupazionali sul territorio umbro, tenendo conto anche degli attuali scenari di funzionamento degli impianti e delle possibili prospettive che si apriranno con il progetto Futur-E di Enel per la riqualificazione dei siti di Bastardo e delle due vecchie sezioni a turbogas di Pietrafitta (non la moderna centrale a ciclo combinato che è funzionante) in collaborazione con Istituzioni, comunità locali e soggetti privati. Enel si è detta inoltre intenzionata a potenziare la propria presenza a Pietrafitta, aprendo ad eventuali nuovi investitori privati interessati ad investire nel sito produttivo.

L’on. Giampiero Giulietti ha ribadito la necessità di continuare ad investire sulla centrale e di salvaguardare l’occupazione e le professionalità acquisite che costituiscono una vera ricchezza per il territorio, e, anche alla luce del tavolo istituzionale che è stato attivato per favorire il rilancio non solo della centrale Enel ma dell’intera area di Pietrafitta, si è impegnato a mettere in atto tutte le misure possibili in difesa della centrale e dei suoi lavoratori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*