Catiuscia Marini da Confartigianato e in visita alla Generale prefabbricati

PERUGIA – Utilizzo delle risorse europee, accesso al credito, nuovi sistemi di partecipazione. Questi i principali temi al centro dell’incontro che la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha avuto stamattina, alla sede della Confartigianato di Perugia, con i vertici regionali e gli iscritti dell’associazione di categoria. La candidata della coalizione di centrosinistra ad un secondo mandato ha parlato anche del progetto di formulare un sistema più mirato di concertazione sui processi decisionali. “L’Umbria ha bisogno di imprese solide e capaci di stare sui mercati internazionali”, ha detto la presidente Marini nel corso della visita alla sede di Perugia della Generale prefabbricati, azienda specializzata in manufatti in cemento per strutture commerciali, industriali e per infrastrutture della viabilità. La famiglia Pecetti, titolare e dirigente del gruppo, ha illustrato i dati della società: 250 dipendenti, 55 milioni di euro di fatturato, stabimenti in tutta Italia, commesse per colossi come Salini-Impregilo e Astaldi, con opere realizzate anche in Francia, Svizzera e Nord Africa. “Per noi – hanno detto i vertici aziendali, è un momento molto interessante. Anche nel corso della crisi ci siamo specializzati in prodotti particolari e ci siamo confrontati con mercati competitivi, dai quali abbiamo imparato molto. Stiamo anche assumendo, perché oggi quello che conta è avere la soluzione che altri non hanno”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*